Phone: +39 051 846994|Email: info@3d4steel.com

È possibile stampare in 3D con tutte le polveri d’acciaio che vuoi senza essere legato a nessun fornitore in particolare?

Scopri come scegliere il produttore di polveri che preferisci per accontentare le esigenze dei clienti più difficili, portare a casa più ordini ed incassare di più.

  • Ritardi nella consegna dei tuoi componenti;
  • Polveri che costano oro solo perché i produttori di stampanti 3D vi appongono il loro marchio;
  • Impossibilità di scegliere la polvere che più ti serve per il componente che vuoi realizzare solo perché non è presente nel listino del tuo fornitore:

Questi sono solo 3 degli innumerevoli svantaggi

per chi è vincolato ad un unico fornitore di polveri.

Sapevi che sul mercato esistono più di 150 tipologie di polveri metalliche?

E allora perché l’offerta media dei produttori di stampanti 3D si riduce a solo 10 polveri? 

Forse le altre sono di scarsa qualità o sono troppo costose?

No, non è questo il motivo di questa scelta limitata.

Prima di rispondere a queste domande e consegnarti il passe-partout per accedere a tutte le polveri metalliche che ti servono per stampare in 3D, devo raccontarti cosa ho ricevuto nella cassetta della posta qualche mese fa.

Di solito non ho fretta di leggere le lettere che mi vengono spedite a casa perché generalmente o sono bollette da pagare o noiosissime pubblicità. 

Quel giorno però una busta ha colpito la mia attenzione.

Era gialla, più pesante di quelle che ricevevo di solito, abbastanza spessa e conteneva un piccolo tesoro.

Il piccolo tesoro era in realtà un comunissimo rasoio da barba.

Mi sono messo a ridere e sono rimasto abbastanza colpito quando ho visto che un’azienda mi aveva regalato un rasoio.

Dato che non ho un rasoio al quale sono particolarmente affezionato, ho deciso di usarlo subito. Credevo di essere stato fortunato ad aver ricevuto un rasoio di alta qualità, completamente gratis.

Ebbene, qualche settimana dopo ho capito che c’era qualcosa sotto.

Come mai mi avevano regalato un rasoio di quella qualità?

Fin da piccolo mi hanno insegnato che nessuno dà qualcosa di gratis per niente.

È stato solo dopo qualche settimana, quando ho dovuto cambiare la testina del rasoio, che ho scoperto la fregatura;

la stessa fregatura che ho ricevuto dai produttori di stampanti ai quali mi ero affidato all’inizio della mia avventura imprenditoriale.

La stessa fregatura che potrebbe farti perdere una montagna di soldi, se ti affidi a qualsiasi venditore di stampanti 3D che ti nasconde la verità.

«Quale verità?»

Te lo spiego tornando all’esempio del rasoio che ho avuto in regalo.

Quando mi si è consumata la testina che era nella busta regalo, dovevo ordinarne un’altra e, indovina?

Ogni rasoio ha le proprie testine. Se voglio continuare ad usare il rasoio che ho ricevuto per posta, devo comprare le testine solo dal produttore di quel rasoio e solo testine adatte a quel modello specifico.

Non posso comprare testine del rasoio di un’altra marca, anche se forse costano meno.

Il rasoio è come la stampante 3D che avrei dovuto comprare: una volta consumata la polvere, avrei dovuto rifornirmi solo dal produttore da cui l’avevo comprata.

Allo stesso modo se tu vuoi usare la tua stampante 3D, puoi acquistare i materiali e le polveri solo da chi te l’ha venduta.

Ecco quindi la fregatura: Mi hanno regalato il rasoio solo per guadagnarci con la vendita successiva delle testine.

«Ma il mio venditore di stampanti questo me l’ha detto. So che devo comprare le polveri da lui.»

Allora cos’è che non ti sta dicendo?

La cosa che non ti sta dicendo è che:

come le ricariche dei rasoi marcati hanno un prezzo stellare, così anche per le stampanti 3D, le polveri marcate costano molto di più di quelle che vendono direttamente i produttori di polveri.

Non è una novità che i prodotti di marca costino molto di più; la domanda che dovresti farti è: quanto di più?

Aguzza la vista e prendi una calcolatrice, perché la verità è nascosta dietro ai numeri!

Secondo uno studio di Roland Berger, società di consulenza strategica e aziendale, un kg di acciaio inox 316 L comprato direttamente da chi produce la polvere, costa 50 euro al kg.

La stessa qualità dello stesso tipo di acciaio comprato da un produttore di stampanti 3D, costa in media 160 euro.

Immagina due possibili scenari:

  1. Compri le polveri da chi ti ha venduto la stampante 3D, scegliendo solo fra le 10 polveri del suo catalogo.

Facciamo finta che il serbatoio di polvere della tua stampante sia di 50 kg e che tu debba riempirlo tutto per far partire la stampa.

Solo per riempire la macchina, devi sborsare: 50×160= €8.000.

2. Compri le polveri direttamente dai produttori, scegliendo fra più di 150 tipologie diverse.

Sempre per riempire lo stesso serbatoio da 50 kg, dovresti spendere: 50×50= € 2.500.

€ 8.000 vs € 2.500!

Il risultato: comprare quelle 10 misere polveri da chi ti ha venduto la tua stampante 3D, costa il 300% in più.

Immagina se potessi davvero risparmiare questa cifra:

potresti fare scelte differenti per la tua azienda, che ora non fai perché sono troppo costose? Quali altri investimenti potresti avviare per rendere la tua produzione ancora più efficiente, invece di regalare i tuoi soldi ai produttori di stampanti 3D generaliste?

Secondo Wohlers Report, la bibbia delle stampanti 3D, i produttori hanno gonfiato il prezzo, per essere sicuri che tu e il tuo portafogli sarete legati a loro, a vita.

Il punto è:

se sei limitato sulla scelta del rasoio, non è poi così grave; in fondo si tratta della tua barba e della tua faccia.

Quando si tratta invece della tua azienda?

Quando non hai la libertà di scegliere il materiale ideale per produrre i tuoi componenti?

Quando non puoi prendere tutti i tipi di ordini che i clienti ti richiedono, non è più solo una questione di “rimetterci la faccia”, perché fai una brutta figura con il cliente affezionato, ma ci rimetti anche il tuo fatturato e così anche la tua sopravvivenza.

Se io fossi un tuo “vecchio cliente” e ti chiedessi un pezzo in un acciaio che la tua stampante 3D non supporta, me ne andrei via insoddisfatto.

Non parlerei bene di te.

Rovinerei la tua reputazione cosicché trovare nuovi clienti per te diventerà sempre più difficile.

La verità è che…

le stampanti 3D per metalli, che trovi attualmente sul mercato, sono come i rasoi generalisti: sono fatte per far guadagnare chi le produce, non per soddisfare le tue esigenze e le tue richieste.

Sono macchinari standard che divorano i tuoi soldi!

«A livello tecnico, come è possibile che la mia stampante possa supportare solo alcuni tipi di polvere?»

Te lo spiego in modo semplice:

I produttori dei sistemi generalisti applicano dei blocchi di software e hardware per:

  • impedirti di usare tutte le polveri di cui hai bisogno;
  • costringerti a rifornirti sempre da loro;
  • farti pagare la polvere il 300% in più;

Il vero motivo per cui i produttori di stampanti 3D, come volpi astute e ben nascoste, stanno rovinando la tua azienda:

Immagina…

Hai appena comprato una nuova stampante 3D per metalli da un produttore che ti ha anche fatto un bel prezzo.

Arriva un cliente, non vedi l’ora di produrre il primo pezzo in acciaio e avere fra le mani la tua richiesta d’ordine.

E se non puoi soddisfarlo?

«Eh, no mi dispiace, ma non posso accontentarla. La mia stampante 3D non supporta questo tipo di polvere metallica che mi chiede.»

«Ma io ho bisogno di un pezzo per un macchinario che sia realizzato proprio con la polvere di quel materiale specifico.»

E mentre stai sudando quattro camicie e vorresti che il tuo tecnico diventi un mago per fare miracoli, il cliente ti risponde scocciato «Non fa niente, mi servirò da un altro fornitore.»

Così rimani solo a guardare il cliente che si allontana con la testa bassa e che, chiudendosi la porta alle spalle, ti fa perdere una possibile occasione di guadagno.

Se fino ad oggi hai comprato una stampante 3D, che supporta solo 10 tipologie di polveri metalliche, non è perché non sai fare il tuo lavoro, perché non sei stato accorto nella vendita o perché non ti sei informato abbastanza:

la verità è che ti hanno mentito.

Hanno mentito anche a me quando volevo comprare una stampante 3D.

E stanno mentendo a tutti gli imprenditori e i tecnici che si interessano al mondo della stampa 3D per metalli.

L’ignoranza in questo caso paga, paga e arricchisce i produttori di stampanti 3D che in realtà non hanno nessun interesse a venderti un prodotto che puoi sfruttare e usare al 100%.

Diciamoci la verità: tutti vogliono guadagnare.

Come tu vuoi incrementare il tuo fatturato, investendo in una stampante 3D per abbattere i costi e velocizzare la produzione, così voglio guadagnare anch’io.

Se i produttori di stampanti 3D fanno pagare le loro polveri 300% in più, è perché vogliono guadagnarci e non c’è niente di male in questo.

Come vedi la vendita ricorsiva è una strategia marketing che usano molte aziende in diversi settori.

Non è la loro strategia marketing il vero problema che dovrebbe farti diffidare dai produttori di stampanti 3D, che in catalogo ti offrono solo 10 tipologie di polveri.

Qual è la vera fregatura che devi assolutamente evitare, se non vuoi ritrovarti con una stampante 3D che non produce quello che ti serve?

La vera fregatura non è tanto il fatto che i produttori di stampanti 3D generalisti ti costringono a comprare le polveri solo da loro, facendotele pagare il 300% in più del loro prezzo reale;

la vera fregatura è che non te lo dicono!

I produttori di stampanti 3D generalisti ti stanno fregando perché spesso accade che:

  • Non ti dicono che le polveri costano 300% in più, solo perché vi appongono il loro marchio.
  • Non ti dicono che nel loro listino hanno solo 10 delle varietà di polveri d’acciaio che esistono sul mercato.
  • Non ti dicono che se loro non hanno in listino la polvere d’acciaio che ti serve, non potrai mai produrre con la loro stampante 3D il componente che vuoi con il materiale che più ti serve.
  • E ancora peggio: sono vaghi sul fatto che la stampante 3D che compri ha dei limiti di software e hardware.

Ritornando all’esempio dei rasoi:

lo sai che comprando quel tipo di rasoio, potrai utilizzare solo le testine della sua stessa casa madre.

Un rasoio però non ha gli stessi costi di una stampante 3D, delle polveri e dei costi di produzione.

In pratica, se a mentirti sono i produttori di rasoi, ci perdi solo pochi soldi;

se invece a mentirti sono proprio i produttori di stampanti 3D generalisti, allora ci rimetti il fatturato e rischi di comprare una stampante 3D che ti è costata come l’oro e che non sei nemmeno libero di usarla per stampare il componente che ti serve.

Quindi memorizzati questi punti e non credere più a queste bugie o ne rimetterà il fatturato della tua azienda:

I produttori di stampanti 3D non ti dicono che:

  • esistono altre polveri e che loro in catalogo, di queste altre 150, ne hanno solo 10;
  • la tua stampante 3D ha un limite di polveri supportate, quindi non potrai stampare tutto quello che vuoi e che ti serve;
  • non c’è differenza fra le polveri che comprano loro e quelle che ti rivendono;
  • che ti fanno pagare fino al 300% ogni singolo pezzo che produci con la tua stampante 3D;

Non c’è davvero nessuna differenza di qualità fra le polveri che ti vende chi le produce e quelle che ti vendono i produttori di stampanti 3D generaliste.

Di solito si dice che un bel cappotto di marca, costa di più non solo per il prestigio dello stilista che l’ha realizzato, ma anche perché è veramente un cappotto di alta qualità che ti durerà a lungo.

Mentre se compri un cappotto a pochi euro alla bancarella, non ti durerà molto poiché il materiale non è di qualità.

Le polveri d’acciaio invece costano di più, solo perché è il venditore di stampanti 3D generaliste, che ci mette sopra il proprio marchio e le triplica di prezzo.

Se pronto allora ad assumerti i rischi di affidare i tuoi soldi e la scelta di un investimento così importante, come l’introduzione di una stampante 3D nella tua filiera produttiva, a dei produttori che non te la raccontano giusta e che non hanno una politica di trasparenza?

Non credo a meno che tu non voglia perdere grosse somme di capitali.

Ecco i 3 fattori che rischiano di danneggiare il tuo fatturato, se ti affidi ai produttori di stampanti 3D generaliste.

1) Sei costretto a comprare una stampante 3D, che funziona solo con poche polveri.

Non potrai produrre tutti i componenti in acciaio o che ti chiedono i tuoi clienti.

I tuoi clienti allora non saranno soddisfatti e molti non compreranno più da te, ma dai tuoi concorrenti.

2) Le polveri metalliche che compri dai produttori di stampanti 3D generaliste ti costerebbero il 300% in più che se le comprassi direttamente dai fornitori di polveri.

In questo modo il costo di ogni tuoi singolo componente che produrrai sarà del 300% più alto.

A volte i guadagni su un pezzo stampato in 3D, non copriranno i costi di produzione.

Quindi produrre in 3D quindi non sarà più così vantaggioso.

A lungo termine la stampante 3D, non sarà più un investimento intelligente, ma una macchina mangia soldi.

3) Sarai sempre vincolato sulle scelte dei fornitori.

Non potrai più comprare polveri da chi vorrai. Dovrai per forza affidarti a chi ti ha venduto la stampante, anche se sai benissimo che ti faranno pagare di più.

La libertà di scegliere come spendere i tuoi soldi e quali materie prime utilizzare per produrre i tuoi pezzi è il requisito minimo, se vuoi che la tua azienda abbia successo.

Se stai leggendo questo articolo è perché vuoi una soluzione…

Scopri l’unica soluzione per poter scegliere qualsiasi polvere metallica e far levitare i tuoi guadagni.

So che ti aspettavi una formula magica, una soluzione immediata e semplice; anch’io l’ho cercata tanto, ma non esiste.

Infatti non esisteva una stampante 3D che ti permetteva di poter usare tutte le polveri presenti sul mercato.

Ecco perché per cambiare le regole del mercato ho creato un metodo che permetta di:

  • rendere le stampanti 3D efficienti, produttive e convenienti come dovrebbero essere, per farti guadagnare tempo e soldi;
  • di usare tutte le polveri disponibili sul mercato;
  • acquistare direttamente da chi le produce le polveri metalliche per la stampa 3D e risparmiare fino al 78% sui costi;
  • non legarti a nessuno, nemmeno a me. Finalmente sarai libero di fare le tue scelte aziendali come ti converrà di più;

Perché ho fatto questo?

Io come te, non ero un produttore di stampanti 3D, ero un compratore.

Da compratore ho scoperto che il mondo delle stampanti 3D è pieno di squali che non vedono l’ora di stringere in mano i tuoi soldi fruscianti.

Ci ho messo tre anni per creare questo sistema adatto all’industria meccanica, perché anch’io, come te, ne faccio parte.

Come faccio a saperlo?

Perché ho creato un metodo e non semplicemente una stampante 3D per metalli come tutti gli altri produttori?

Perché il mio metodo nasce da un dato oggettivo:

non può esistere una stampante 3D standard, che vada bene per tutti!

Come non esiste un rasoio perfetto per tutte le tipologie di barba.

Ognuno ha una faccia, una pelle più sensibile, una barba con pelo più folto o debole, quindi ognuno dovrebbe avere il proprio rasoio personalizzato.

Allo stesso modo ognuno dovrebbe avere la propria stampante 3D cucita sulle proprie esigenze produttive.

Le stampanti 3D per metalli generaliste, essendo standard, garantiscono comunque dei buoni risultati, ma per ottenere veramente i risultati migliori, l’unica via è la completa e accurata personalizzazione di tutto il sistema.

Dovresti poter scegliere una stampante 3D che sia davvero un investimento proficuo per la tua azienda.

Una stampante 3D che ti permetta di produrre fino al 68% dei tuoi componenti meccanici più velocemente dei metodi tradizionali.

Ho deciso così di fare il sarto delle stampanti 3D studiando un metodo che ho chiamato Corsystem – il metodo definitivo per produrre più velocemente e guadagnare di più con una stampante 3D per acciai.

Clicca sul bottone più in basso per accedere al forziere che contiene tutte le polveri metalliche, anche quelle che ti stanno nascondendo:

No, non è un bottone che ti porta a comprare una stampante.

«E perché non mi vendi direttamente una stampante?»

Come posso venderti una stampante 3D per acciai, se non conosco chi sei, la tua azienda, il prodotto che vendi e le tue esigenze produttive?

Come un sarto, prima di cucirti un vestito, ti chiede le misure, così io devo fare lo stesso con te.

Altrimenti sarei un produttore di stampanti 3D per acciaio come gli altri, non venderei un sistema, venderei un prodotto generico, che potrebbe non andare bene per te.

Non voglio venderti una stampante 3D che sta mesi nell’angolino della tua azienda a prendere polvere perché non studiata precisamente sulle tue esigenze produttive.

Dimmi chi sei e cosa fai e ti dirò di che tipo di stampante 3D per acciai hai davvero bisogno per aumentare il tuo fatturato, velocizzare la tua produzione e risparmiare sul costo delle polveri.

Cosa devi fare allora per iniziare ad affacciarti al metodo Corsystem?

Clicca su questo bottone! 

CLICCA QUI
 

Ti si aprirà la pagina di un form da compilare.

Il form ci serve per conoscere chi sei e le tue esigenze produttive.

Compilati tutti i campi del questionario richiesti, verrai contattato da un nostro esperto per una prima consulenza personalizzata e specifica dove risponderà a tutte le tue domande. Successivamente, insieme a lui, potrai fissare un’appuntamento presso la tua azienda: tranquillo non ti ruberemo tutta la giornata, ma massimo un’ora.

Sappiamo quanto sei impegnato e non vogliamo riempire la tua agenda di altri impegni.

Il nostro esperto analizzerà insieme a te i componenti che vorresti realizzare con la stampante 3D4STEEL e procederà con i vari studi sui metodi di produzione.

Come vedi è una vera e propria consulenza a tu per tu. Trattiamo ogni cliente come caso speciale!

P.S. Purtroppo ho una brutta notizia per te:

in azienda abbiamo sarti molto pignoli, che ti faranno svariate domande per fornirti la miglior consulenza su come implementare il metodo Corsystem e la stampante 3D4STEEL nella tua azienda.

Questi sarti non possono accontentare tutti perché, essendo molto precisi e puntuali, hanno bisogno di studiare a fondo le tue esigenze.

Perciò:

Se vuoi sfruttare il metodo Corsystem quindi, dovrai affrettarti a compilare il form o qualche altra tua azienda concorrente potrebbe prendere il tuo posto ed avere la sua stampante 3D4STEEL su misura prima di te!

Ad Maiora!

CLICCA SU QUESTO BOTTONE PER ESSERE RICONTATTATO!
2018-10-22T15:56:29+00:00

About the Author:

Fondatore e CEO di 3D4STEEL. Creatore del metodo CorSystem - il metodo definitivo per produrre più velocemente e guadagnare di più con una stampante 3D per acciai. Imprenditore 4.0

Leave A Comment